venerdì 16 dicembre 2016

FAMIGLIA CON BIMBO PICCOLO VIVE QUASI PER STRADA A SOTTOMARINA. CHI PUÒ INTERVENGA


Un edificio in precarie condizioni, sul lungomare all'angolo con via Isonzo, adiacente alla chiesa dedicata alla Beata Vergine di Lourdes e a ciò che resta dell'ex mercato di San Felice. Un chiosco di proprietà privata, a cielo per tratti scoperto, senza porte, con ruggine e calcinacci: in queste condizioni è stata vista vivere e presumbilmente dormire sotto alcune coperte, nelle ultime sei sere consecutive, una famiglia di cui non si conosce la provenienza, avente un bimbo molto piccolo -forse neonato, forse di pochi mesi o di un anno- con la sua carrozzina.
La situazione ci è stata segnalata da alcuni abitanti del luogo, le riprese -effettuate in un momento di assenza dei tre- parlano da sole. Sono gli stessi vicini a invocare l'intervento dei servizi sociali del Comune, o della Caritas, o di altre associazioni del volontariato laico e cattolico attive in città. Chioggia Azzurra non fa altro che aggiungersi all'appello, per dare a quelle persone un po' di dignità e alla zona (a pochi passi dagli alberghi e dalle strutture turistiche) il decoro che merita.

Nessun commento:

Posta un commento