venerdì 13 ottobre 2017

DUE ANNI DI RECLUSIONE PER LA RAPINA IN MASCHERA AL GABBIANO 2

Ha patteggiato due anni di reclusione Alessandro Boscolo Sesillo, il 35enne che il 1° maggio scorso aveva rapinato assieme a un complice il ristorante Gabbiano 2, in viale Trieste a Sottomarina. Il giudice per le udienze preliminari Massimo Vicinanza ha accordato la derubricazione del reato da rapina a tentata rapina, dal momento che il complice -il quale si trova ancora a piede libero- aveva sì preso con sé il registratore di cassa contenente circa 10mila euro, ma poi l'ha abbandonato fuggendo in moto. Boscolo invece, che indossava una maschera da pagliaccio e ha agito con una pistola giocattolo, si era quasi fatto riconoscere, prima di scappare a piedi: a raggiungerlo e assicurarlo alla giustizia è stato il personale del locale. «Avevo bisogno di soldi», si era giustificato Alessandro Boscolo all'atto dell'arresto: ora per lui, dopo cinque mesi e mezzo, si aprono le porte del carcere veneziano di Santa Maria Maggiore dov'è stato recluso, per scontare la pena agli arresti domiciliari. Continuano le indagini per acciuffare il secondo rapinatore.

1 commento: