domenica 19 novembre 2017

INCIDENTE SUL LAVORO, MARITTIMO FILIPPINO MUORE IN NAVE A 20 MIGLIA DA CHIOGGIA

Nella serata di ieri, purtroppo, un marittimo filippino di 41 anni è venuto a mancare a causa di un grave incidente sul lavoro. L'uomo era imbarcato sulla Eleni M, nave battente bandiera maltese, partita dal porto di Venezia con destinazione Egitto. Attorno alle ore 20 è stata lanciata una richiesta di soccorso, raccolta dalla Capitaneria di Porto di Chioggia, la quale ha allertato il SUEM 118 e ha coordinato le operazioni, imbarcando il personale sanitario alle 20.30 a bordo di una motovedetta, che si è diretta a sirene spiegate verso la Eleni M, in quel momento posizionata a circa 20 miglia al largo della città. Ma era già troppo tardi, e al loro arrivo i sanitari hanno solo potuto constatare il decesso, avvenuto per trauma cranico dovuto probabilmente a una caduta. La salma dello sfortunato marinaio è stata trasportata a Chioggia dove rimarrà a disposizione della magistratura, mentre la nave si trova ora alla fonda e sarà oggetto di indagine atta a ricostruire le circostanze dell'incidente ed eventuali responsabilità.

Nessun commento:

Posta un commento