martedì 28 novembre 2017

LA POLIZIA SVENTA IN EXTREMIS L'ENNESIMA TRUFFA AI DANNI DI UN'ANZIANA

L'ennesima truffa a una signora anziana è stata sventata ieri pomeriggio dagli agenti della Polizia di Stato. La tecnica messa in atto dai malviventi era già nota alle forze dell'ordine: la donna è stata contattata da ignoti con la scusa che un figlio avrebbe subìto un incidente e sarebbe stato trattenuto in una caserma, lei avrebbe dovuto versare loro -che si fingevano avvocato e carabiniere- una somma per consentire al figlio di pagare l'avvocato e uscire.
La poveretta aveva già in mano un sacchetto con oro e soldi da consegnare ai criminali, quando in extremis sono intervenuti i poliziotti e hanno salvato la situazione. Ora il commissariato è alla caccia dei malfattori. Superfluo raccomandare la massima attenzione verso gli sconosciuti, soprattutto nel caso di persone anziane e che vivono da sole.

Nessun commento:

Posta un commento