giovedì 2 novembre 2017

STAMANE ALL'ISOLA DELL'UNIONE IL CAMPER DELLA POLIZIA CONTRO LO STALKING E LE VIOLENZE DI GENERE

Ha fatto sosta stamane all'isola dell'Unione il camper della Questura di Venezia contro le violenze di genere. L'operazione, lanciata nei giorni scorsi a Mestre e a Marghera, intende aiutare le vittime di stalking e consentire loro di uscire allo scoperto, denunciando i persecutori: la struttura si avvale non solo di agenti specializzati, ma anche di medici, operatori di strada e psicologi. A fare gli onori di casa l'assessora ai servizi sociali Patrizia Trapella, particolarmente sensibile al tema, che ha introdotto la Sovrintendente capo della Polizia di Stato, Stefania Chinellato, e responsabile del centro antiviolenza gestito dal Gruppo Polis, Alice Zorzan. L'attività antistalking del Commissariato di Chioggia ha portato all'emersione, in una settimana, di tre casi in città che sono poi confluiti in altrettante denunce, con arresti domiciliari e ammonimenti del questore.

Nessun commento:

Posta un commento