lunedì 5 febbraio 2018

OMAR MINOU AGLI ARRESTI DOMICILIARI. IL 28 MARZO A PROCESSO

Questa mattina dal Tribunale di Venezia sono stati convalidati gli arresti domiciliari a Omar Minou, il 18enne di Sottomarina che due giorni fa ha rapinato una pasticceria coprendosi la fuga con l'aiuto di un paio di forbici. La giudice monocratica Sara Natto nell'udienza preliminare ha confermato i provvedimenti operati dagli agenti di polizia in seguito al furto, secondo i presupposti di legge. Minou, che era difeso dall'avvocata Marina Novello, andrà a processo il prossimo 28 marzo: in quel giorno infatti è stata fissata l'udienza che stabilità per lui la misura della pena, probabilmente alternativa al carcere (una comunità di recupero per tossicodipendenti).

Nessun commento:

Posta un commento