sabato 28 aprile 2018

SPACCIATORE DI COCAINA ARRESTATO E CONDANNATO PER DIRETTISSIMA A UN ANNO E DUE MESI

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Chioggia hanno arrestato ieri sera uno spacciatore di cocaina, Luca Chiozzotto di 35 anni. L'uomo, che era incensurato, è stato trovato in possesso di un bilancino di precisione, del materiale per confezionare le dosi, parecchio denaro in contanti e naturalmente la polvere bianca, in quantitativo sufficiente per la restrizione al carcere del possessore. Il pusher era stato posto agli arresti domiciliari dalla Polizia. Stamane a Venezia il processo per direttissima, avanti al giudice Manduzio: dopo la convalida dell'arresto, Chiozzotto -difeso dall'avvocato Serpico- ha patteggiato un anno e due mesi di reclusione, con pena sospesa. Ancora un duro colpo, quindi, allo smercio di stupefacenti in città: le forze dell'ordine stanno facendo piazza pulita di “pesci” piccoli, medi e grandi.

Nessun commento:

Posta un commento