mercoledì 16 maggio 2018

SORPRESO A RUBARE A SOTTOMARINA NONOSTANTE IL FOGLIO DI VIA: GOLFETTO ANCORA NEI GUAI

Nonostante il foglio di via, emesso nelle scorse settimane dalla Polizia di Stato, il ladro seriale Alberto Golfetto non ha smesso di frequentare la città per portare a termine le sue azioni criminose. Attorno alla scorsa mezzanotte Johnny Biondo, il nome con cui è noto il 30enne padovano negli ambienti della malavita locale, stava provando a scassinare il negozio di mercerie NKD all'angolo tra via Po e via San Marco a Sottomarina, aggirandosi anche per un'ora nei paraggi prima di riuscire a entrare.
A quel punto, l'intervento di un cittadino non distratto ha coinvolto gli agenti del Commissariato di Chioggia, che una volta giunti in loco hanno provato a fermare Golfetto, il quale prima di essere arrestato ha opposto resistenza attraverso una colluttazione. Stamane al Tribunale di Venezia un nuovo processo per direttissima, con le imputazioni di tentato furto, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Nessun commento:

Posta un commento