giovedì 21 dicembre 2017

UN MAGNETE VICINO AL CONTATORE DELL'ENEL PER RALLENTARNE LE CIFRE: MULTATO PESANTEMENTE UN BAR DI SOTTOMARINA

Il gestore di un bar di Sottomarina è stato scoperto dall'Enel taroccare i rilevamenti del consumo elettrico nell'esercizio manomettendo il contatore attraverso l'influsso di un magnete, che provocava rallentamenti nello scatto delle cifre, a fronte di un'erogazione normale del servizio. Gli ispettori dell'ente hanno sanzionato il locale con molte migliaia di euro di multa. A quanto si apprende, non è l'unico caso in cui le bollette vengono alleggerite col sistema della calamita: ma con i controlli in circolazione, fare il furbo costa sempre più caro.

Nessun commento:

Posta un commento