domenica 7 luglio 2019

SPACCIATORE IN ETÀ AVANZATA: LA POLIZIA ARRESTA UN CHIOGGIOTTO DI 65 ANNI, SORPRESO CON 13 GRAMMI DI COCAINA

Colpo dell’ufficio Anticrimine della Polizia di Stato, che nel pomeriggio dello scorso venerdì 5 luglio ha arrestato per detenzione di droga a fine di spaccio il chioggiotto Ringo Perini, 65 anni già con precedenti penali. Perini è stato osservato mentre faceva la spola da un bar di via San Marco a un magazzino adiacente ai Murazzi, a bordo di una bicicletta elettrica tra le strette e labirintiche calli di Sottomarina.
Una volta che gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Chioggia lo hanno pedinato, l’uomo si è intrattenuto per pochi secondi con altri due individui, secondo le modalità tipiche dello scambio di dosi verso corrispettivo in denaro. Dopo pochi minuti Ringo Perini è stato fermato dai poliziotti, ai quali ha opposto una blanda resistenza, cercando anzi di disfarsi di due bustine di cocaina gettandole in un tombino. La successiva perquisizione domiciliare e al magazzino ha consentito di rinvenire altre 25 dosi di polvere bianca, del peso complessivo di 13 grammi, già confezionate e quindi pronte per il mercato locale.
Contestualmente, la Polizia ha trovato in capo a Perini anche denaro contante, ritenuto il ricavo dell’attività di smercio. Il 65enne è stato così posto agli arresti domiciliari per la notte tra venerdì e sabato, quando è stato poi processato per direttissima avanti il Tribunale di Venezia: il giudice monocratico ha comminato l’obbligo di dimora in città, almeno fino all’udienza prevista per il mese di settembre.

Nessun commento:

Posta un commento