sabato 12 agosto 2017

PARCO DI PIAZZA EUROPA: PANCHINE GIÀ "FUORI SEDE" IN SOLI DIECI GIORNI. FORSE A OTTOBRE NUOVI FONDI PER LE SISTEMAZIONI

Nemmeno dieci giorni sono trascorsi da quando SST ha sistemato e posizionato le nuove panchine al parco di piazza Europa, che già sono state spostate e messe fuori dal loro alveo. E dire che ci vuole anche una certa forza, non pensabile nei bambini più piccoli. La segnalazione è di Laura Doria, l'attivista alla quale si deve la mobilitazione per il recupero dei parchi cittadini contro il loro degrado: «Non c'è niente da fare, per quanto ci si impegni, tutto sta nella cultura e buona educazione della nostra gioventù», dice Doria. Che continua: «Non hanno nient'altro da fare, questi ragazzi, che spaccarsi la schiena per spostare le panchine?». La notizia è arrivata anche in Comune: «Il dirigente Ardizzon -prosegue Laura Doria- mi ha confermato che il 31 luglio scorso è stata indirizzata all'ufficio Lavori Pubblici una lettera firmata dal vicesindaco Marco Veronese con cui si mette in evidenza la necessità di eseguire i lavori di manutenzione straordinaria nei parchi pubblici, quali la sistemazione dei bagni, nuove giostre e -cosa molto utile- gliu impianti di videosorveglianza». Il vicesindaco però ha ribadito che attualmente non ci sono fondi a bilancio, ma il caso sarà preso in esame nella prossima variazione dei conti prevista per ottobre. Laura Doria ha in programma per fine agosto un incontro con il tecnico di SST Enrico Genovese, nel quale chiederà informazioni sul proseguo dei lavori: «Spero di avere risposte anche sul ripristino della fontana dell'isola dell'Unione, per quanto riguarda l'allacciamento alla rete idrica».

Nessun commento:

Posta un commento