giovedì 26 luglio 2018

INDEGNO ATTO VANDALICO AL CIMITERO DI BORGO SAN GIOVANNI: LA STESSA TOMBA BRUTALIZZATA DUE VOLTE IN UN ANNO

Accanirsi contro la stessa tomba, per due volte in un anno. Il gesto odioso e spregevole è accaduto al cimitero di Borgo San Giovanni, dove i vandali mercoledì scorso hanno spezzato una statua raffigurante San Francesco con in braccio Gesù bambino: lo riferisce la figlia della defunta, che ha sporto denuncia contro ignoti. «Se la prendono con chi non può difendersi - dicono i familiari della donna - ma non credano di passarla sempre liscia». Un anno e mezzo fa, appunto, la medesima tomba era già stata deturpata in circostanze simili. Il cimitero di Borgo San Giovanni non è coperto da alcun sistema di videosorveglianza: tuttavia si confida nel buon occhio di qualche testimone, di modo da assicurare il colpevole alla giustizia affinché paghi per la sua condotta indegna.

Nessun commento:

Posta un commento