sabato 9 giugno 2018

CON LA ZIA APPENA MORTA, UNA NIPOTE DERUBA IL CUGINO AL PRONTO SOCCORSO: SMASCHERATA DALLE TELECAMERE

Un episodio tra il grave e il grottesco è accaduto mercoledì scorso al Pronto Soccorso di Chioggia. Attorno alle ore 18 una signora di 55 anni, con precedenti problemi di salute, veniva ricoverata già defunta nel tratto che dalla sua abitazione conduce all'ospedale clodiense. A farle compagnia il figlio 30enne, logicamente disperato, il quale dopo un po' di trambusto nei locali sanitari si accorge della mancanza del proprio portafoglio, sicuro di averlo con sé. Dopo una rapida ricerca, non andata a buon fine, il giovane decide di contattare i carabinieri per denunciare l'ammanco: al che scattano le perlustrazioni delle immagini registrate dal circuito di videosorveglianza interno, e i militari scoprono che a sottrarre il portafoglio all'uomo è stata una sua cugina, nipote della donna da pochi minuti defunta. Non è dato sapere se al fattaccio sia seguita una querela di parte, anche se poi il denaro è stato restituito al legittimo detentore dalla colpevole del furto in famiglia.

Nessun commento:

Posta un commento