sabato 8 settembre 2012

LA CORSIA CICLABILE E' PER LE BICI..MA QUALCUNO NON LO CAPIVA...

Non è la prima volta che assisto alla scarsa intelligenza di chi ogni tanto parcheggia l'auto a ridosso della corsia riservata alle biciclette, qualche volta addirittura SOPRA le striscie pedonali, purtroppo manca la prima parte del video, infatti nella prima parte io chiedevo di spostare le auto per l'evidente pericolosità ma la signora che compare nel video mi ha sbeffeggiato....è per questo che mi sono veramente arrabbiato. Un po' di giorni prima per pochissimo un ciclista non si è fatto male perché il furbo di quella volta, e mi sembrano le stesse persone, ha aperto la portiera sulla quale solo per miracolo non ci è finito addosso una persona in bicicletta. C'è un comodissimo parcheggio dall'altra parte della strada basta parcheggiare da quella parte ed ATTRAVERSARE sulle strisci pedonali....

9 commenti:

  1. Doge di San Felice8 settembre 2012 05:04

    Comparato, quando è ora di dirlo, lo dico: sei grande!

    RispondiElimina
  2. Giustissimo! Ma quando sono le corsie delle macchine ad essere utilizzate dai ciclisti? Secondo te questo comportamento è regolare? L'altro giorno per superare/evitare una bici presente sulla corsia delle auto e che involontariamente sbandava a sinistra, a momenti sportellavo una vettura che mi stava superando, allora cosa ne dici?

    RispondiElimina
  3. bravo!!!!!! la signora con la puzza al naso se lo meritava

    RispondiElimina
  4. ma dai bisogna essere tolleranti nella vita, perdonare gli errori, essere comprensivi, bisogna volere la pace, w la pace, w l'amore, andrea non fare la guerra, Dio ti castigherà. bisogna far integrare queste persone, bisogna essere sempre a disposizione di chi ha bisogno.... è tutto bello così, dai era solo una macchina, non hanno ucciso nessuno.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'anonimo del 15/9/12 ore 13, dico:
      il pensiero espresso è "anarchico". Le regole sono fatte per essere rispettate e non tollerate.

      Elimina
  5. Ma da quando a chioggia esistono e vengono rispettate le regole??? ho vissuto 4 anni a chioggia e non ho mai visto una male-educazione stradale come lì, una cosa veramente schifosa. Perchè non fai un video per mostrare che rispetto c'è per i pedoni che attraversano le strade? dove non c'è una macchina che si ferma anzi ti "sorpassano"! Mostra a tutti con i tuoi video come moto scooter bici e a volte anche auto sorpassano sulla destra, vai a vere un video sul ponte che collega borgo s.giovanni a chioggia e fai vedere a tutti le bici dove corrono se nella pista ciclabile o in strada e anche accopiati.
    Ti dico che a chioggia non esiste il rispetto verso gli altri ma c'è solo un opportunismo arrogante e la dimostrazione è proprio in questo video, te la prendi con una signora che non è del posto, prova a farlo a uno del posto, non hai il coraggio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sinceramente non credo che in queste situazioni si possa parlare di coraggio...credo che sia qualcosa di diverso, cmq altre volte ho avuto LE STESSE REAZIONI che sia stata una signora oppure uno del posto...http://youtu.be/eF1q_0DKPNk guardati questo video, di qualche tempo fa e vai dal minuto 5 più o meno. Ne avrei anche un altro che ora non mi ricordo più ( ho oltre mille video postati) ti posso assicurare che è da quando che ho 13/14 anni che il mio atteggiamento con i deficienti è praticamente uguale, con telecamere e senza telecamere.
      Nel caso di questa signora, come ho già scritto, costituiva un grave pericolo per la sicurezza la sosta di DUE mezzi che ostruivano il passaggio...inoltre, prima di partire con l'arrabbiatura io ho chiesto in modo più cortese di spostare i mezzi, posso assicurarti che la signora mi ha proprio dileggiato con un atteggiamento che, se fosse stato un uomo, forse non mi sarei limitato alle parole.
      Parli di coraggio...permettimi , non te ne avere, di marcare una differenza tra te e me..IO MI ESPONGO...tu,rimani nell'anonimato. Ti invito a ripensare il tuo intervento. Grazie comunque. ciao
      Andrea Comparato

      Elimina

Purtroppo siamo bersagliati dallo spam. Se vuoi commentare devi registrarti su google anche con un nick name, ci dispiace ma e' diventata una cosa impossibile.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.